Stay Connected

Soffitto colorato: ci avevi mai pensato?

Soffitto colorato: ci avevi mai pensato?

Ribaltiamo la prospettiva e proviamo ad osare con il colore sul soffitto. Sarà piacevole scoprire un mondo colorato sopra di noi, all’interno della nostra casa.
Quando si pensa al soffitto, diamo per scontato che il colore più giusto debba essere il bianco. Il gesto più comune è infatti quello di acquistare latte di pittura bianca in gran quantità per i soffitti di tutta la casa e poi studiare con attenzione i colori alle pareti. Non sempre, però, deve andare così! Si possono infatti rompere le regole ed osare con il colore anche su questa porzione di casa.

In linea generale, il colore sul soffitto va ben dosato e deve seguire delle semplici regole.
Non tutte le case e tutti gli ambienti infatti, possono sposare, con buoni risultati, questo tipo di decorazione. Se la casa è esposta a nord, poco illuminata e piuttosto piccola, il bianco dovrà essere la scelta da seguire. Se al contrario abbiamo una camera dai soffitti alti e molto luminosa, ecco che l’idea di colorare il soffitto diventa uno stratagemma per “abbassare” visivamente la stanza.

Un’altra opzione, anche questa intravista nei progetti di design negli ultimi anni, è quella di creare un effetto scatola e quindi dimenticarsi dello scuretto – quello stacco di solito alto circa 2 centimetri a ridosso tra soffitto e parete – ed utilizzare su tutte le superfici lo stesso colore.

In quanto al colore da preferire ogni progetto deve prendere in considerazione diversi fattori dettati da quanto accennato prima, ovvero, la luminosità, l’altezza e anche lo stile che si decide di donare all’ambiente.

L’effetto scatola, ovvero tutte le pareti dello stesso colore, è ad esempio ideale negli ambienti dove vogliamo valorizzare al massimo gli arredi – che saranno necessariamente a contrasto. Per camere molto luminose e dai soffitti alti si possono invece prevedere colori molto intesi e saturi, l’importante è che vi sia un richiamo del colore anche nell’arredo. Ad esempio in una camera da letto si può riprendere il colore del soffitto anche nei tessuti dei cuscini o delle tende. Colorare il soffitto non significa che le altre pareti devono essere per forza bianche, anzi… E’ bene abbinare un colore in tinta o a contrasto, per rendere davvero il progetto completo.

Il colore a soffitto non è per tutti, è necessario pensare con attenzione al progetto, magari aiutandosi con dei campioni di colore da testare prima di realizzare il lavoro. Per chi saprà osare, l’effetto wow è assicurato. Se così non fosse, non dimentichiamo che si tratta di pittura, con una passata di bianco si può sempre tornare indietro, senza troppi rimorsi!

You may also Like

Leave a reply

×