Il rattan da outdoor ad indoor

Il rattan da outdoor ad indoor

Il rattan naturale è un intreccio di fibre ottenuto da diverse piante tropicali caratterizzate da resistenza, flessibilità e leggerezza; queste peculiarità lo rendono particolarmente adatto ad essere utilizzato per la realizzazione di arredi outdoor come tavoli, sedie e poltrone.

Stiamo parlando di un must-have per la stagione primavera-estate ormai in corso, perfetto per ricevere amici e parenti in un’oasi di relax specie se l’arredo è arricchito con cuscini morbidi, in cotone dai colori chiari e neutri come il beige, posizionati sia sulla seduta che sullo schienale per rendere confortevoli pranzi o feste all’aperto. In rattan vengono realizzati complementi d’arredo ed accessori per la tavola disponibili in ogni stile, perfetti per adattarsi ai gusti e alle necessità di tutti.

Siamo di fronte ad arredi di stile, oltre che ecologici e sostenibili, che richiedono una manutenzione minima, dato che il rattan è resistente alle intemperie, alla pioggia, alla neve e all’umidità.

Ma la novità da segnalare è che il rattan non è più confinato al mero utilizzo per arredi da collocare in giardino, ma viene sempre più spesso utilizzato anche tra le mura di casa, comearredo indoor. Sono molti i designer che hanno scelto questo materiale, che preserva il calore della fibra naturale, sia nella versione neutra che in quella colorata, per realizzare degli arredi dalla forma innovativa e moderna. Il rattan è un materiale versatile ed elegante che si adatta ai diversi stili d’arredamento, dal vintage al contemporaneo fino all’eco-chic.

Lo possiamo trovare in salotto utilizzato per dare forma ad una sedia, un pouf o un tavolino da accostare al divano moderno. Oppure in camera da letto con la testiera del letto o i comodini o ancora in cucina, magari con uno o più lampadari a sospensione e, per finire, nella cameretta dei più piccoli come culla o sedia a dondolo sospesa.

Gli arredi in fibra naturale, grazie alla loro texture, si abbinano a diversi tipi di materiali come il tessuto, la pelle, il legno e il metallo. Questa fibra naturale intrecciata può essere utilizzata anche per la realizzazione di lampade, a sospensione o da terra, utili per chi volesse portare un tocco esotico tra le mura di casa.

Ma il rattan è un materiale talmente versatile che può essere utilizzato per realizzare anche accessori decorativi e funzionali per la casa, ad esempio ceste e cestini che possono essere usati come portavasi o portariviste.

Accanto al rattan naturale si sta facendo sempre più strada una fibra sintetica molto simile, nell’aspetto, alla versione naturale, un rattan sintetico, definito eco-rattan o poly-rattan, costituito da polietilene ad alta densità, materiale che garantisce notevoli vantaggi soprattutto per l’arredo da esterno, tra cui l’impermeabilità, la resistenza ai raggi UV ed una maggiore durata nel tempo.

Un materiale semplice che ha il potere di riscaldare gli ambienti in cui viene inserito ma, al tempo stesso, in grado anche di dare un tocco di raffinatezza ed eleganza che vi suggeriamo di inserire nelle vostre case, stando però sempre attenti a non esagerare.

Credit by My Pinterest (https://it.pinterest.com/arredfacile/)

PRENDITI CURA DI… RATTAN TRATTATO

Per la pulizia del Rattan trattato è consigliato l’utilizzo di un detergente non aggressivo, senza alcool né solventi. Scegli Emulsio Naturale Sgrassatore Casa e Bucato che con la sua formula in mousse garantisce una perfetta adesione alle superfici e un’ottima rimozione dello sporco. Spruzza, lascia agire alcuni secondi il prodotto e risciacqua con un panno umido.

SCOPRI IL PRODOTTO

You may also Like

Arreda con l’armocromia

Arreda con l’armocromia

gennaio 19, 2021
Un tocco Vintage

Un tocco Vintage

ottobre 19, 2020
Arredi in bianco e nero

Arredi in bianco e nero

marzo 16, 2020

Leave a reply