La scelta dei mobili del soggiorno

La scelta dei mobili del soggiorno

Il soggiorno è uno degli spazi più importanti della casa, un luogo dedicato al relax nel quale trascorrere il tempo libero con i propri cari e accogliere gli ospiti.
I mobili e lo stile degli arredi devono rispecchiare le esigenze e le personalità di chi vive questa stanza ogni giorno: quando si decidere di arredare il soggiorno bisogna valutarne le dimensioni, la funzionalità e il design, ponendosi alcune domande. Ad esempio, si desidera un salotto informale o di rappresentanza? Si ha già uno stile preciso in mente? Si tratta di un open space?

Il primo passo è selezionare le basi: di solito si tratta del divano e di un mobile da soggiorno e, in caso sia presente anche una cucina a vista, un tavolo da pranzo che può essere anche un punto di ritrovo e un piano utile per il tempo libero. Se il budget lo consente, cerca di acquistare mobili di alta qualità, avranno così una vita molto lunga e l’investimento iniziale si rivelerà un risparmio negli anni.


Prima di aggiungere altri elementi, come il tavolino da caffè, librerie, pouf o cassettiere, assicurati che i mobili di base siano inseriti nel modo migliore, senza togliere luce naturale alla stanza e lasciando un passaggio confortevole per tutti. Stabilisci anche quale sarà il punto focale della stanza, come un caminetto, un divano particolare o un televisore di ultima generazione.

Capire le dimensioni e gli ingombri reali è un altro step fondamentale. Quando si visitano gli showroom o si fanno acquisti online è difficile farsi un’idea precisa delle dimensioni: prova a ritagliare dei cartoni della misura del mobile che vorresti inserire, per capire l’effettivo ingombro. Pianifica l’inserimento dei mobili tenendo sempre presente gli altri elementi della stanza, la presenza di porte e finestre e lo spazio che rimarrà per il passaggio.
Bisogna tenere conto delle proporzioni, a seconda degli spazi a disposizione: in una stanza molto grande elementi troppo piccoli perdono impatto visivo, mentre in un ambiente piccolo un mobile enorme potrebbe essere un bel problema! Tieni anche presente le linee e le geometrie dei mobili, quelli dalle forme arrotondate occupano più spazio rispetto a quelli rettangolari o quadrati.

I tappeti possono aiutare per delimitare le diverse zone e le aree di seduta, oppure per mettere in risalto un angolo particolare, magari pensato per la conversazione o la lettura.
Tieni sempre in considerazione le qualità di resistenza e robustezza dei mobili principali, soprattutto se l’utilizzo del soggiorno è quotidiano e intenso e se ci sono in giro bambini e/o animali domestici che li metteranno l’arredamento a dura prova! Cerca tessuti belli da vedere, ma anche di buona qualità, possibilmente antimacchia.

Per rendere una stanza davvero accogliente bisogna trovare il giusto equilibrio tra stile, colori e luci. La scelta dei colori in una stanza ne influenza profondamente il suo carattere, ma anche il tuo umore. Per andare sul sicuro punta su colori neutrali e materiali naturali e, se ami le tonalità forti, per evitare che ti stanchino dopo qualche tempo inseriscili come accenti colorati tramite rifiniture, accessori e complementi di arredo. Con la giusta combinazione di colori e stili, facendo riferimento a una palette che si ama, sarà più facile creare l’atmosfera giusta per il soggiorno.

PRENDITI CURA DI …MOBILI DEL SOGGIORNO

Per rimuovere velocemente la povere dai mobili, utilizza Emulsio MangiaPolvere, la linea spray di antistatici ideali per rimuovere velocemente la polvere senza disperderla nell’aria. Gli agenti antistatici puliscono e rendono brillanti le superfici trattate, creando  una barriera invisibile che rallenta il depositarsi della polvere per giorni.

SCOPRI I PRODOTTI

You may also Like

Leave a reply