Stay Connected

Uno sguardo al soffitto

Uno sguardo al soffitto

Il soffitto di norma è colorato con un anonimo bianco e, di solito, per la scelta della tinta con cui dipingerlo, al contrario delle pareti, non perdiamo molto tempo. Questa poca attenzione per il soffitto di casa si traduce, spesso, nella scelta di un colore chiaro che possa riflettere la luce ed abbinarsi facilmente a nuance e materiali differenti di arredi e complementi. Le nuove tendenze in campo di home decor ci offrono molti spunti ed ispirazioni per decorare la quinta parete consentendo, in alcuni casi, di modificare la percezione delle dimensioni dello spazio.

A seconda dell’altezza del soffitto, della luminosità del locale e dei vostri gusti, esistono alcune soluzioni per dargli un po’ di carattere. Se le pareti della vostra casa sono total white, per personalizzare e valorizzare il soffitto, osate con una pittura colorata scegliendo tinte scure, soluzione ideale per ambienti piccoli come il bagno e l’ingresso. Un colore scuro dà la percezione visiva di abbassare il soffitto, dando la sensazione di “allontanare le pareti” facendo così sembrare il locale più ampio. Potete anche scegliere di usare la stessa tinta per soffitto e pareti, per dissimulare il confine tra essi e dare uniformità allo spazio oppure delimitare una zona specifica di una stanza adibita ad una specifica funzione. Optate per la carta da parati, dalle tinte neutre e fantasie delicate, per la camera da letto, locale in cui il soffitto viene davvero ammirato, soprattutto di sera quando si va a dormire o al risveglio mattutino.

Quando entriamo in un locale per la prima volta, una delle prime cose che notiamo è l’altezza del soffitto: se troppo basso avremo la sensazione di soffocamento, mentre se è troppo alto avremo l’impressione di poca intimità. Per valorizzare soffitti poco generosi prediligete tinte luminose (come giallo o azzurro) ed evitate lampadari a sospensione puntando invece su lampade a parete che proiettino la luce verso l’alto in modo da creare l’illusione di altezza oppure scegliete faretti a scomparsa o luci a led da posizionare lungo il perimetro della stanza, magari inserite in un controsoffitto, per rinforzare la verticalità. Nel caso in cui siate alla ricerca di un metodo efficace per abbassare visivamente l’altezza di un soffitto alto, una soluzione potrebbe essere quella di scegliere, per il soffitto, tonalità più scure rispetto a quelle delle pareti riproponendo tale tonalità lungo una fascia della parete.

Se il soffitto della vostra casa ha travi a vista e non volete lasciarle al naturale, allora tinteggiatele uniformemente, insieme al soffitto, con toni chiari che possono spaziare dal bianco al grigio perla: in questo modo l’ambiente sarà più luminoso pur valorizzando i rilievi degli elementi lignei.
L’ultima soluzione che vi proponiamo per valorizzare il soffitto di casa, utile anche per mimetizzare eventuali impianti o per ridurre problematiche legate al rumore, è quella di realizzare un controsoffitto, magari usando pannelli di legno o lastre di metallo ancorate al soffitto, soluzione che, oltre a migliorare il comfort termo-acustico, fornisce anche un forte impatto estetico.

You may also Like

Leave a reply

×