Stay Connected

Decora le pareti con il Color blocking

Decora le pareti con il Color blocking

I colori hanno un ruolo fondamentale in tema di interior design, diventando, a volte, un elemento d’arredo con cui esprimere la propria personalità e stile. Ogni tinta è in grado di trasmettere sensazioni visive, emozioni psicologiche influendo anche sul benessere fisico.

Per questi motivi, oltre all’abbinarsi con le nuance di arredi e complementi pre-esistenti, occorre fare molta attenzione nello scegliere i colori con cui dipingere le pareti di casa.

Una delle principali tendenze del momento consiste nel dipingere una sola parete, o una porzione di essa, di un unico colore; se volete, però, creare ambienti dinamici e d’impatto, allora potete scegliere la tecnica del color blocking.

Si tratta di una tecnica indicata per interni moderni che consiste nel decorare le pareti con blocchi geometrici colorati divisi da linee nitide e pulite. Tale tecnica viene usata per mettere in risalto diverse zone della casa o elementi strutturali come una nicchia o un pilastro.

Un termine e uno stile presi in prestito dalla moda dove vengono mixati capi monocolore in tinta o a contrasto tra loro, prediligendo nuance accese, decise, brillanti, in grado di mettere il buon umore e di portare una ventata di primavera e di freschezza tra le pareti di casa.

Se il color blocking vi ha incuriosito ma non sapete come iniziare, provate a scegliere un colore che vi piace che si abbini con le nuance e i materiali già presenti in casa. Provate quindi ad abbinare altri colori della stessa tonalità creando un insieme armonioso (provate ad esempio ad accostare al giallo al rosso o all’arancione).

Per un insieme vivace e di carattere scegliete colori a contrasto, combinate colori complementari, cioè opposti nel cerchio cromatico (ad esempio un verde e un bel rosso o un giallo acceso con un blu viola). Per un insieme rilassante potete invece scegliere dei delicati colori pastello: il cipria, il verde, o il giallo.

Scelti i colori dovrete creare i blocchi da dipingere: potete optare per una semplice diagonale che divida in due la parete, oppure dei triangoli più o meno regolari o, ancora, puntare su dei rettangoli, magari mettendo in evidenza una zona specifica di casa come la zona relax o l’home office. Se volete allungare, come effetto ottico, la parete, potete scegliere di realizzare un rettangolo verticale da pavimento a soffitto.

Sono davvero tante le forme geometriche da mixare tra loro, da cerchi sovrapposti ad archi per creare l’illusione di una porta, l’unico limite è la vostra fantasia.

 

You may also Like

Leave a reply

×