Arredare la casa vacanza in stile scandinavo

Arredare la casa vacanza in stile scandinavo

Lo stile scandinavo è entrato nelle nostre case – e nei nostri cuori- grazie alla sua eleganza, ma non solo: con pochi sforzi può adattarsi a qualsiasi tipo di casa, dal monolocale alla villa da sogno, dall’abitazione privata all’ufficio. Uno stile fresco e sempre attuale che si adatta davvero a tutti gli ambienti.
Tra questi, il soggiorno è uno dei più divertenti e facili da arredare in stile scandinavo.
Vediamo cosa non può mancare.

Luce naturale: una risorsa preziosa
La luce gioca un ruolo fondamentale nel design nordico, frutto di un rapporto particolare con le stagioni: i lunghi inverni rendono preziosa la luce naturale e l’illuminazione della casa, fondamentale per affrontare i mesi più bui dell’anno.
Nello stile scandinavo si utilizzano molto i punti luce, lasciando da parte la classica lampadina centrale a soffitto, molto distante dalla concezione di atmosfera accogliente del Nord Europa. Sì a lampade da tavolo anche in soggiorno, lampade da terra vicino al divano e faretti o strisce led per illuminare i punti più utili nei mobili della zona living.

La scelta dei colori
Il rapporto dei popoli nordici con la luce si riflette anche nella scelta dei colori. Nello stile scandinavo, infatti, le tonalità sono chiare e tenui, se non addirittura bianchissime. Le palette tipiche dello scandi style sono in grado di valorizzare la luce naturale e non appesantire gli ambienti, anche quando non si ha la disponibilità di un’illuminazione intensa. Bianchi, grigi e neri si intrecciano per creare un’atmosfera sofisticata e rilassante, per nulla fredda. Le pareti di solito sono bianche per lasciare spazio agli arredi e all’arte da appendere, selezionata in pochi, ma eleganti pezzi da collezione.

I mobili: parola d’ordine comfort
Lo stile scandinavo ci insegna che i mobili non devono avere solo un’estetica piacevole, ma devono essere funzionali per un confortevole utilizzo quotidiano. I mobili delle case del Nord Europa hanno linee leggere e pulite, senza fronzoli, in un mix di sobri metalli opachi e legni naturali.
Il protagonista del soggiorno in stile scandinavo è il divano, accompagnato da pratiche lampade da terra e un tavolino da caffè sul quale posare libri, riviste e, perché no, il telecomando. Un must dello scandi style è il divano grigio, arricchito da morbide coperte e cuscini monocromi, ma puoi puntare anche su tinte pastello. La comodità è decisamente hygge, quindi ogni elemento deve essere comodo. Non dimenticare di inserire uno o più pouf a seconda dello spazio a disposizione, pensati per dare il benvenuto anche ai tuoi ospiti.

I dettagli che fanno la differenza
Immagina di camminare a piedi scalzi su un tappeto morbidissimo: questa è la sensazione che un soggiorno in stile scandinavo ti deve regalare in ogni momento della giornata. Contrariamente a quanto si possa pensare, il mood “hygge” è perfetto per ogni stagione dell’anno, non solo in inverno. In questo ci vengono in aiuto i tessili, da scegliere con cura per rendere caldo e accogliente il soggiorno. Tende, rivestimenti, cuscini e tappeti nello stile scandinavo sono minimali, dalle grafiche moderne e di design, in tessuti naturali come lino, mohair o cashmere. Meglio puntare su pochi elementi, ma di alta qualità.
Questo ci ricorda che lo stile scandinavo è soprattutto un inno alla semplicità. Evita di inserire troppi elementi diversi e cerca di sfruttare al meglio gli spazi, senza sovraccaricarli di elementi o dettagli privi di funzionalità.

Nel dubbio, ricorda come un vero e proprio mantra che nello stile scandinavo “less is more”!

PRENDITI CURA DI… PARQUET e ARREDAMENTI IN LEGNO

Sia per i pavimenti che per gli arredamenti in Legno scegli un unico prodotto, ricco, ma allo stesso tempo delicato, dal profumo ricercato e sofisticato. Emulsio consiglia Ravviva Parquet

SCOPRI I PRODOTTI

You may also Like

Leave a reply