Stay Connected

Come scegliere le tende

Come scegliere le tende

Tra gli accessori per la casa che utilizziamo per arredare e personalizzare gli ambienti, le tende sono sicuramente i complementi che più di tutti sono necessari per motivi sia funzionali che estetici.

Ogni stanza all’interno di una abitazione ha esigenze e bisogni differenti, ma in generale possiamo dire che compiti fondamentali delle tende sono quelli di schermare la luce e garantire la nostra privacy. Subito dopo ovviamente subentrano le questioni estetiche: le tende grazie al loro impatto e alle loro dimensioni, possono incidere notevolmente nella percezione che abbiamo dello spazio, contribuiscono a determinare lo stile dell’arredamento.

In commercio ci sono tantissimi modelli di tende, colori, forme, fantasie di ogni tipo: come fare a scegliere?

 

Ci sono alcune considerazioni generali che si possono fare quando siamo alle prese con l’acquisto di una tenda: prima di tutto bisogna tener conto dell’ambiente dove verranno collocate, osservare dimensioni della stanza e arredamento presente. Se l’ambiente è piccolo meglio optare per tende che non siano troppo di impaccio e che occupino solo l’ingombro della finestra, come i modelli a pacchetto o a rullo, meglio se di colori chiari, che schermino, ma senza far perdere alla stanza luminosità.

Questi modelli di tende vanno bene per ambienti come la cucina o il bagno, scegliendo per quest’ultimo tessuti più coprenti.

Per gli ambienti dove si passa la maggior parte del tempo, come soggiorno o sala da pranzo, è importante scegliere modelli di tende che permettano di poter variare l’intensità di luce a seconda delle nostre esigenze.

Bisogna coniugare bene funzionalità e presenza scenica, si possono scegliere modelli importanti, che danno carattere all’intera stanza, ma che allo stesso tempo possano aprirsi e chiudersi facilmente. Si possono sovrapporre su di loro tende con colori e tessuti differenti utilizzando modelli a bastone, inserire delle mantovane, o scegliere modelli caratterizzati da fantasie particolari. In generale se l’ambiente è già ricco di decorazioni, con molti colori presenti e complementi d’arredo particolari, meglio scegliere tende dai colori neutri, magari a tinta unita, se invece l’ambiente è minimale si può osare con una tenda insolita e colorata.

Discorso analogo per le camere da letto, bisogna sempre considerare l’arredamento per scegliere i colori e le fantasie, ma essendo solitamente una stanza meno ricca di oggetti e complementi d’arredo rispetto al soggiorno, qui si può osare maggiormente anche con tessuti ricercati ed eleganti come la seta, il velluto o il raso.

You may also Like

Leave a reply

×