Stay Connected

Come creare un giardino in terrazza

Come creare un giardino in terrazza

Chi si trova a vivere in città non ha quasi mai la possibilità di avere un giardino per potersi godere la bellezza della primavera con i suoi colori e profumi, un rifugio immerso nel verde dove potersi dedicare all’hobby del giardinaggio, riducendo lo stress e temprando spirito e corpo.
Anche un semplice balcone o una terrazza possono diventare la nostra oasi verde dove rifugiarci durante le calde giornate estive: basterà organizzare questo spazio al meglio progettandolo con attenzione.

Il primo passo da compiere, prendendo in considerazione diversi fattori quali, ad esempio, l’esposizione (al sole o all’ombra) e il clima (sbalzi tra temperatura diurna e notturna), è quello di decidere il tipo di piante da inserire considerando anche il tempo che si ha a disposizione per la loro manutenzione. Occorre poi scegliere se volete che il vostro terrazzo sia scenografico tutto l’anno o solo durante la bella stagione. Considerando le caratteristiche del vostro balcone e i punti prima citati, il vostro vivaista di fiducia saprà indicarvi la tipologia di piante più adatte al vostro bisogno.
Un altro fattore di cui tener conto è la portata del balcone, cioè il peso massimo che la superficie è in grado di sopportare: la normativa prevede un carico di circa 200 kg/m2, dato che può variare in base all’anno di costruzione dello stabile e alle condizioni della struttura.

Prima di procedere con l’acquisto, appuntatevi su un foglio le dimensioni del balcone, dove volete posizionare i vari vasi e il tipo di piante che volete comprare in modo da aver ben chiaro in mente la superficie disponibile. Questo progetto vi aiuterà anche a posizionare le prese d’acqua dell’eventuale impianto di irrigazione automatico.
In caso di spazi molto ridotti, la soluzione migliore da adottare è quella dei giardini verticali che potete realizzare posizionando i vasi sul muro o sulla ringhiera del balcone o scegliendo delle piante rampicanti perfette per garantire la necessaria privacy.

Posizionate nel vostro giardino diverse specie di piante che fioriscono tutte nello stesso periodo: in questo modo la vostra oasi verde urbana cambierà aspetto durante l’anno ad ogni stagione senza che dobbiate fare nulla.
Se avete poco tempo da dedicare al vostro giardino, scegliete piante sempreverdi che richiedono poca manutenzione e prediligete piante con le stesse caratteristiche in modo da non dover modificare i ritmi di irrigazione e di concimazione.
Accanto alle piante da fiore potete decidere di coltivare anche frutta, verdura e erbe aromatiche. Piante come pomodori, fragole, timo e rosmarino, infatti, non necessitano di molto spazio e, oltre ad essere ornamentali, sono anche molto profumate ed ottime per condire le vostre pietanze.

PRENDITI CURA DI… PAVIMENTI ESTERNI

Spesso i rivestimenti dei terrazzi sono costituiti da materiali molto porosi o comunque materiali che tendono a trattenere sporco creato da polvere, smog, polline. Le nuove cere Emulsio, sono ideali anche per terrazzi e balconi, infatti utilizzandole regolarmente creano un film protettivo in grado di difendere il pavimento dai segni del tempo e di impedire agli agenti esterni di creare macchie indelebili che rovinano la bellezza dei nostri terrazzi.

SCOPRI I PRODOTTI

You may also Like

Leave a reply

×