La cameretta dei ragazzi

La cameretta dei ragazzi

Cari genitori oggi mi rivolgo a voi! In molti si troveranno ad organizzare la camera dei propri figli.
Sappiamo bene che oggi le case e gli spazi sono sempre più ridotti e magari nella stessa stanza dovranno convivere più fratelli. Fortunatamente esistono nel mercato tantissime soluzioni salva spazio che vi consentiranno di rendere polifunzionale la stanza. Ma vediamo come affrontare ogni singolo caso.

Se la camera è grande:
Consiglio sempre una soluzione di tipo tradizionale composta da zona studio, armadio capiente e letto (se riuscite a sfruttare l’angolo inserite una cabina armadio, lo spazio non è mai abbastanza…). Il letto ad una piazza e mezzo o un letto con la rete estraibile saranno perfetti in caso di ospiti occasionali. Certo vi potrà sembrare una composizione un po’ banale ma state certi che sarà la camera che potrà accompagnare vostro figlio dall’elementari all’università senza stancarlo. Da bimbi sognano il letto a castello tutto colorato ma da teenager vi ringrazieranno per non avere una stanza piena di elfi! Potranno invece personalizzarla con il loro accessori preferiti.
Se la stanza è molto piccola e avete un unico figlio:
La soluzione più compatta sfrutterà una delle pareti della stanza con un divano letto e l’armadiatura a ponte. La parete opposta potrà essere utilizzata come zona studio. Oppure esistono letti sopraelevati che nella zona sottostante ospitano capienti armadi.
Se la stanza è piccola e i figli sono due:
In questo caso potrete sfruttare una parete per la zona studio con una o due scrivanie con libreria e cassettiere. Quest’ultime le consiglio sempre su ruote, potranno essere comodamente spostate e rendere più comoda la postazione se inviteranno un amico a studiare.
L’altra parete potrà essere progettata per la zona notte. Potrete scegliere tra il letto a castello con il meccanismo reclinabile che vi permetterà con una leva di ribaltare il letto superiore e rifarlo facilmente. Inoltre esistono gradoni laterali per accedere più comodamente, questi ultimi oltretutto, di solito sono contenitori per recuperare ancora più spazio. Se volete una soluzione più dinamica esistono i soppalchi; in questo caso i letti verranno posizionati sempre uno sopra l’altro ma “sfalsati”. Per completare la composizione naturalmente occorreranno gli armadi o la cabina armadio se lo spazio lo consente.

In tutti i casi un fattore molto importante risulterà essere il colore. I bimbi più piccoli ameranno una stanza con i toni più accesi. Se sono maschio e femmina dovrete accontentare l’uno e l’altro creando un giusto abbinamento tra colori maschili e femminili, magari nella zona adibita a ciascuno. Ma attenzione… percorrendo questa scelta rischierete di dover cambiare la stanza una volta raggiunta l’età dell’adolescenza! Se la vostra idea è quella di acquistare una cameretta una volta per tutte, il mio consiglio è quello di scegliere colori neutri. Potrete giocare con i colori delle pareti e quelli degli accessori come cuscini, coperte, quadri, peluche ecc…
Vi invito a non sottovalutare l’importanza di questo spazio ma di vedere piuttosto questo progetto come un investimento per il loro futuro. I vostri figli passeranno molto tempo nella loro stanza, dormiranno, e sogneranno il loro futuro, studieranno, giocheranno, inviteranno gli amici e cresceranno proprio nella loro cameretta. Per tutti questo motivo andrà ben pianificata per assolvere al meglio tutte queste funzioni.

 

You may also Like

Il velluto

Il velluto

marzo 16, 2020
La scelta della libreria

La scelta della libreria

gennaio 08, 2020
Come arredare un open space

Come arredare un open space

gennaio 08, 2020

Leave a reply